Istituti
Fondazione Marisa Bellisario

La Fondazione Marisa Bellisario è un Ente Morale giuridicamente riconosciuto con DPCM 11 GIUGNO 1996, iscritto nel registro delle persone giuridiche presso l’Ufficio Territoriale di Governo. È una ONG e il suo archivio è stato riconosciuto di interesse storico nazionale perché particolarmente importante per la storia politica, economica e sociale del nostro Paese.

Nata nel 1989 da un’idea di Lella Golfo, la Fondazione inizia la sua attività promuovendo e organizzando il Premio Marisa Bellisario, istituito in ricordo dell’Amministratore Delegato dell’Italtel. In seguito amplia il proprio campo d’azione orientandosi verso lo studio e la progettazione di interventi rivolti alla promozione dell’imprenditoria e del management femminile. La mission della Fondazione è sostenere le donne nella realizzazione dei loro percorsi di carriera e nell’affermazione di condizioni di pari opportunità, richiamando costantemente l’attenzione del mondo politico, delle Istituzioni, dell’imprenditoria e del mondo del lavoro su idee e progetti concreti innovativi.

Come ONG, periodicamente promuove sia missioni umanitarie e formative all’estero, sia incontri e gemellaggi con Associazioni femminili di tutto il mondo (Ucraina, Afghanistan, Rwanda, Kosovo, India, Palestina, Argentina, Cina, Tunisia) ed è stata inclusa nel “Global Compact Italia”, Progetto delle Nazioni Unite diretto a sensibilizzare le aziende sulle tematiche della responsabilità sociale d’impresa.
In Italia, le attività della FMB si concretizzano soprattutto nella realizzazione di convegni, seminari, ricerche, percorsi formativi e incontri volti a promuovere i talenti femminili, a stimolare il dibattito sui temi delle pari opportunità e della leadership femminile.

Due sono gli eventi annuali: il Premio dedicato a Marisa Bellisario, giunto alla sua 34ª edizione – noto come l’Oscar delle donne, una trasmissione televisiva in onda sulla Rai – e il Seminario Internazionale “Donna, Economia & Potere” – la Cernobbio delle Donne, ogni anno in una città d’Italia – alla sua 22ª edizione. Per entrambi gli eventi, la FMB realizza e cura il magazine Le Protagoniste, allegato a Il Sole 24 Ore.

Economia e finanza, welfare e conciliazione, nuove tecnologie e STEM, responsabilità sociale d’impresa sono alcuni degli argomenti trattati negli studi e nelle ricerche. A livello regionale, si avvale di qualificate professioniste come coordinatrici per le attività sul territorio.

Oltre agli eventi sul territorio, da oltre trent’anni la Fondazione Marisa Bellisario agisce da “stimolo” e agente propulsore per la politica e l’economia, con proposte di legge, appelli, manifesti. In occasione dell’approvazione della Legge 120/2011 – la norma sulle quote di genere che porta il nome di Lella Golfo – la FMB ha realizzato il database Curricula Eccellenti: una mappa chiara, completa e aggiornata delle competenze e professionalità femminili e una straordinaria occasione di visibilità per le donne che vogliono candidarsi a ruoli di vertice.

Da due anni la Fondazione Marisa Bellisario realizza una Newsletter quindicinale che si avvale delle più prestigiose firme del panorama istituzionale, politico, economico e culturale italiano.

Il patrimonio archivistico

La Fondazione Bellisario ha iniziato a prendersi cura del proprio patrimonio documentario nel 2008. Nel 2009 è arrivata la dichiarazione di notevole interesse storico-archivistico dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Il Fondo istituzionale raccoglie documenti prodotti nel corso dell’attività della Fondazione dalla sua creazione nel 1989. Trovano posto tra queste carte i documenti prodotti dall’Associazione Buongiorno Primavera, attiva dal 1982, non essendoci soluzione di continuità tra i due enti.

Molto ricco il Fondo fotografico, che corre parallelo al cartaceo documentando per immagini tutti i momenti salienti della vita di Buongiorno Primavera prima e della Fondazione Marisa Bellisario poi. Uguale rilievo per lo studio della storia della Fondazione ha il Fondo audiovisivo, che pure ne documenta le attività pubbliche.

Di notevole importanza è inoltre il lavoro, tuttora in corso, di recupero, ricerca, censimento e riordino di documentazione afferente alle diverse attività svolte da Marisa Bellisario, che ha dato luogo ad un Fondo a lei intitolato, comprendente documenti provenienti da altri archivi e una Rassegna stampa completa.

Contatti

Fondazione Marisa Bellisario

Piazza Giuseppe Verdi 8 – 00198 Roma

Tel. 06 85357628
Fax 06 874599041

info@fondazionebellisario.org

Presidente: Lella Golfo

Progetto realizzato grazie al contributo di